A che velocità stai andando?

L’indicatore di cui ogni azienda non può fare a meno per gestire e monitorare correttamente le proprie commesse. 

L’obiettivo di ogni imprenditore è di adottare tutte le strategie possibili per migliorare le performance aziendali e per favorire una crescita economica, patrimoniale e di mercato.
Ogni decisione presa ha effetti a breve, medio e lungo termine; pensiamo ad esempio alle scelte operative in fase di creazione di un team di commessa, a decisioni in merito a servizi in outsourcing o piuttosto a decisioni strategiche relative all’ingresso in nuovi mercati o alla creazione di nuove aree di businesstutto ciò impatta in modo significativo sulle prestazioni aziendali. 
Troppo spesso però i manager riscontrano difficoltà nel misurare gli effetti di ogni loro azione con gli indicatori giusti, consapevoli del fatto che i dati aziendali rappresentano una fonte di fondamentale importanza per stabilire obiettivi e strategie.

Progetti e commesse aziendali sono ricchi di informazioni significative, ma l’utilizzo di più sistemi contemporaneamente o soluzioni non integrate, produce la dispersione dei dati con effetti negativi sulla qualità e sul raggiungimento dei risultati.
Nubess ME riunisce tutti i dati operativi relativi a commesse e progetti in un unico sistema, li integra grazie ad un algoritmbasato sulla loro stratificazione ed è in grado di ricondurre la prestazione aziendale ad un semplice indicatore: la velocità oraria. 

Questo indicatore, che tiene in considerazione i tempi impiegati per la lavorazione delle commesse e il loro valore economico, consente di prendere decisioni tempestive ma soprattutto informate riguarda: 

  • Definizione dei tempi e programmazione delle attività  
  • Creazione dei team di progetto  
  • Valutazione di rischi e attriti generalizzati o localizzati 
  • Valutazione e monitoraggio della qualità. 

Ovviamente, per disporre di un dato di velocità oraria accurato, è necessario comprendere la centralità delle risorse umane nei processi a commessa e considerare l’imputazione delle ore sulle commesse come un fattore metrico così come gli eventuali costi esterni una importante variabile da calcolare. Grazie alla velocità oraria il management aziendale può così da una parte, valutare gli effetti delle scelte intraprese e dall’altra, disporre di informazioni in grado di orientarle al meglio.